Perché usare un software di project management?

Pubblicato il 17 Giugno 2021

I vantaggi derivanti da una gestione accurata e informatizzata dei progetti aziendali sono moltissimi: ecco i più importanti

In cosa consiste il project management? Che cos’è?

Prima di tutto occorre definire il project management, che è l’insieme della attività volte a determinare la gestione ottimale di un progetto o di una serie di progetti aziendali. Queste attività vengono svolte dal project manager, figura fondamentale che contribuisce enormemente al successo di ogni azienda.

Perché ogni progetto è il mezzo attraverso il quale un’organizzazione può mantenersi sul mercato e creare valore, per sé e per i suoi partner e clienti. Da qui deriva la grande importanza di una corretta ed efficace gestione dei progetti. Se non si riescono a gestire bene i progetti, si esce dal mercato e dal business.

Come si identificano gli errori in un progetto?

Trovare gli errori prima che causino danni è sempre difficile. Se fosse facile gli errori sarebbero già scomparsi, ma così non è. Viviamo in un mondo fatto di errori, che uno sopra l’altro contribuiscono a creare la realtà nella quale viviamo e lavoriamo.

Correggere questi errori può sembrare difficile come svuotare l’oceano con un cucchiaio, ma così non è. Perché nessuno ha intenzione davvero di imbarcarsi in un progetto folle come svuotare un oceano, e se mai ci fosse qualcuno che volesse farlo, potrebbe affidarsi e ricorrere a strumenti e conoscenze ben più performanti di un cucchiaio d’acciaio…

L’unica cosa certa quindi è che anche nel più perfetto dei progetti gli errori ci sono, e bisogna agire per correggerli velocemente, senza gravare sui costi e sui tempi.

Come posso migliorare la gestione del tempo?

Guadagnare tempo e rispettare costi e scadenze, si può, anche senza arrivare con il fiato corto alla data di consegna. Perché per ogni progetto ci sono delle fasi da seguire e delle regole da rispettare. Ogni progetto infatti è composto da 3 fasi:

  1. L’apertura del progetto e la sua definizione strutturale, cioè se è a capacità finita o infinita.
  2. L’inserimento dello stesso all’interno del portfolio progetti, per valutarne la fattibilità.
  3. Il controllo dello stato di avanzamento dell’intero portfolio progetti.

Gestire il tempo in maniera accurata e adeguata alle situazioni è una delle prerogative di un buon project manager e di ogni software di project management, per una gestione di successo dei progetti aziendali.

Qual è il miglior software di project management?

La risposta è più semplice di quello che si possa pensare: il miglior software di project management è quello che più si adatta alle esigenze della tua azienda, in modo semplice, efficace e completo. Proprio come JPM, il software di project management sviluppato da Sanmarco Informatica, con lo scopo di offrire supporto alle aziende nella gestione dei progetti, per facilitare il raggiungimento degli obiettivi.

Questo perché con JPM puoi rispettare i tempi e i costi del progetto, monitorare i carichi di lavoro delle risorse ed effettuare tutte le valutazioni di make or buy, grazie a potenti algoritmi matematici e a un’interfaccia user friendly. I vantaggi derivanti dall’uso di un software di project management innovativo come JPM, caratterizzato da flessibilità, multiprogettualità, alta fruibilità e navigabilità da qualsiasi dispositivo, sono quindi riassumibili nell’avere più tempo a disposizione e zero errori nella lavorazione e nella gestione di ogni progetto.

Richiedi maggiori informazioni

  • Trattamento dati personali
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.